Iscriviti

Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

La Scomparsa di Amelia Earhart: Nuova Teoria Rivela Possibile Sabotaggio Giapponese

Seguici sui nostri canali social

Condividi
Condividi
Condividi
Condividi
Condividi

Indice articolo

La storica e ricercatrice aeronautica Francesca Bittarello ha avanzato l’ipotesi che l’aereo Lockheed 10-E Electra, guidato da Amelia Earhart, pioniera del volo transatlantico, potrebbe essere stato sabotato dai giapponesi.

Contrariamente alla teoria comunemente accettata che suggerisce che l’aereo sia precipitato per un errore di navigazione o per caso, Bittarello sostiene che Earhart fosse vista dai giapponesi come una spia americana, motivo per cui sarebbe stata deliberatamente eliminata.

Recentemente, una spedizione condotta dalla società Deep Sea Vision ha rivelato, attraverso l’uso di droni sottomarini, i resti di un aereo nei fondali del Pacifico, a una profondità di circa 5.000 metri e a 160 km dall’isola di Howland, luogo vicino alla scomparsa di Earhart nel 1937 mentre tentava il giro del mondo.

Questo ritrovamento potrebbe confermare l’identità del Lockheed 10-E Electra di Earhart.

Le rivelazioni di Bittarello saranno esplorate in dettaglio nel suo prossimo libro, “Aquile rosa: storia segreta ed enigmi storici delle aviatrici 1910-1950”, previsto per giugno.

Supportano la sua tesi ulteriori indizi, come la presenza a bordo dell’aereo di attrezzature fotografiche destinate presumibilmente alla sorveglianza di installazioni militari giapponesi su isole mandate dalla Società delle Nazioni, un’operazione che avrebbe attratto l’interesse dell’intelligence americana ma che rappresentava un grave rischio per Earhart.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi
Condividi
Condividi
Condividi
Condividi
Picture of Simone Talamo

Simone Talamo

Sono appassionato di viaggi e avventure. Ho deciso di creare Missione Avventura per aiutare le persone ad esplorare i luoghi più remoti e affascinanti del pianeta immersi nella natura selvaggia.

Potrebbe interessarti anche...

Iscriviti alla lista d'attesa Ti informeremo appena si apriranno le iscrizioni così non perderai il tuo posto.
Email I tuoi dati con noi sono al sicuro.

Ricevi contenuti esclusivi