Cos’è il Fatwood, come trovarlo, raccoglierlo ed utilizzarlo

Ricevi gli ultimi articoli direttamente sul nostro Canale Telegram esclusivo cliccando qui

Simone Talamo
Simone Talamo
Condividi su facebook
Condividi
Condividi su twitter
Condividi
Condividi su whatsapp
Condividi
Condividi su telegram
Condividi
Condividi su email
Condividi

Indice articolo

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.0.47″][et_pb_row _builder_version=”3.0.48″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.0.47″ parallax=”off” parallax_method=”on”][et_pb_text _builder_version=”3.19.6″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”]

Come saprai, saper accendere un fuoco durante le tue avventure è di fondamentale importanza, può tenerti al caldo, puoi cucinare il cibo, purificare l’acqua, segnalare aiuto e aiutarti a sentirti più sicuro in una situazione stressante.

Trovare i giusti materiali naturali per accendere un fuoco in condizioni avverse può essere un po ‘difficile.

Uno dei migliori in assoluto, è il famoso Fatwood.

Il Fatwood, conosciuto anche come nodo di pino o cuore di pino è composto dai resti resinosi di un pino che è morto. 

Quando muore un pino, sia in posizione verticale che in caduta, la linfa si deposita nel durame dei rami e del tronco. Mentre l’albero marcisce, la linfa si indurisce in un legno impregnato di resina, questo è Fatwood.

I punti migliori per trovarlo sono i rami che si attaccano al tronco o alle radici se l’albero rimane in piedi per un po ‘.

Il Fatwood può essere acceso facilmente, anche in condizioni di bagnato, con un accendino, un fiammifero o un acciarino.

 

Sei pronto a scoprire come si trova e lavora il Fatwood? Leggi attentamente.

 

Step 1: trova un albero di pino morto

come-trovare-il-fatwood

 

Gli alberi di pino sono gli unici in cui sono stato in grado di trovare Fatwood, anche gli alberi di cedro potrebbero produrne un po.

Il pino deve necessariamente essere morto e per lo più marcio.

 

Step 2: individuare i rami

come-trovare-il-fatwood

 

Individua dove sono attaccati i rami più grandi al tronco dell’albero.

Molto probabilmente ci saranno i resti di rami che sporgono di qualche centimetro dal tronco. Usa un’accetta per tagliare via tutto il legno tenero e marcio.

Trova il cuore del legno duro nelle articolazioni di rami e del tronco.

 

 

Step 3: Taglia i nodi di pino

come-trovare-il-fatwood

 

Ora non ti resta che tagliare alcuni nodi.

Se il legno è duro, sembra lucido e ha un forte odore di pino, hai trovato il Fatwood.

Questi nodi probabilmente avranno ancora molto legno marcio e dovranno essere lavorati.

 

 

Step 4: rimuovere legno marcio

come-trovare-il-fatwood

 

Comincia a tagliare con la tua accetta e poi segui con il coltello, rimuoverai un sacco di materiale indesiderato prima che ti sia ridotto al solo fatwood.

 

Step 5: Taglia e conserva

come-trovare-il-fatwood

 

L’ultimo passo è quello di ridurre il buon fatwood in pezzi facili da trasportare.

Il gioco è fatto! Ora ti basta radere o raschiare una buona quantità e il tuo fuoco si accenderà facilmente con solo una scintilla.

Puoi utilizzare grandi schegge da aggiungere sopra al fuoco per aumentare le fiamme o in situazioni gravi puoi dividerlo in piccoli bastoncini e usarli, insieme ai trucioli e ai raschiamenti, per ottenere un buon fuoco.

Siamo giunti al termine di questo articolo.

Per commentare puoi scorrere in fondo all’articolo.

Se vuoi approfondire la disciplina del Bushcraft ed avventurarti nella natura selvaggia puoi acquistare il Manuale Del BushCrater, la guida per iniziare la tua prima avventura nella natura.

Vuoi prima dare uno sguardo? Scarica l’estratto

Come al solito ti ricordo di entrare anche tu a far parte nella Crew dei Bushcrafter e di seguirci sulla Pagina Facebook ufficiale.

 

Ci vediamo al prossimo articolo!

Un abbraccio,

Simone

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section][et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.17.4″ background_color=”#333333″ custom_padding=”37.9062px|0px|37.9062px|0px|false|false” global_module=”388″][et_pb_row _builder_version=”3.19.4″][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.0.47″ parallax=”off” parallax_method=”on”][et_pb_image src=”https://missioneavventura.it/wp-content/uploads/2018/10/Manuale-Del-Bushcrafter-eBook.png” align=”center” _builder_version=”3.19.6″ max_width=”45%” max_width_tablet=”43%” max_width_last_edited=”on|desktop” module_alignment=”center”][/et_pb_image][et_pb_signup mailchimp_list=”Bushcrafter_Official|0ef2445760″ layout=”top_bottom” last_name_field=”off” success_action=”redirect” success_redirect_url=”https://missioneavventura.it/grazie/” title=”Ricevi L’ESTRATTO DEl manuale del Bushcrafter” description=”

Iscrivendoti riceverai gratuitamente l’estratto del Manuale del BushCrafter, per imparare le basi del Bushcraft. Diventa un membro ufficiale di BushCrafter ed inizia la tua prima avventura!

” form_field_background_color=”rgba(255,255,255,0.05)” _builder_version=”3.19.6″ header_font=”|||on|||||” header_font_size=”18px” header_line_height=”1.8em” body_font=”||||||||” body_font_size_tablet=”13px” body_font_size_last_edited=”on|phone” use_background_color=”off” background_blend=”overlay” custom_button=”on” button_text_size=”21px” button_text_color=”#333333″ button_bg_color=”#dbd9d1″ button_border_color=”#dbd9d1″ button_font=”Anton||||||||” text_orientation=”center” button_text_size__hover_enabled=”off” button_text_size__hover=”null” button_one_text_size__hover_enabled=”off” button_one_text_size__hover=”null” button_two_text_size__hover_enabled=”off” button_two_text_size__hover=”null” button_text_color__hover_enabled=”off” button_text_color__hover=”null” button_one_text_color__hover_enabled=”off” button_one_text_color__hover=”null” button_two_text_color__hover_enabled=”off” button_two_text_color__hover=”null” button_border_width__hover_enabled=”off” button_border_width__hover=”null” button_one_border_width__hover_enabled=”off” button_one_border_width__hover=”null” button_two_border_width__hover_enabled=”off” button_two_border_width__hover=”null” button_border_color__hover_enabled=”off” button_border_color__hover=”null” button_one_border_color__hover_enabled=”off” button_one_border_color__hover=”null” button_two_border_color__hover_enabled=”off” button_two_border_color__hover=”null” button_border_radius__hover_enabled=”off” button_border_radius__hover=”null” button_one_border_radius__hover_enabled=”off” button_one_border_radius__hover=”null” button_two_border_radius__hover_enabled=”off” button_two_border_radius__hover=”null” button_letter_spacing__hover_enabled=”off” button_letter_spacing__hover=”null” button_one_letter_spacing__hover_enabled=”off” button_one_letter_spacing__hover=”null” button_two_letter_spacing__hover_enabled=”off” button_two_letter_spacing__hover=”null” button_bg_color__hover_enabled=”on” button_bg_color__hover=”#dbd9d1″ button_one_bg_color__hover_enabled=”off” button_one_bg_color__hover=”null” button_two_bg_color__hover_enabled=”off” button_two_bg_color__hover=”null”][/et_pb_signup][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Condividi su facebook
Condividi
Condividi su twitter
Condividi
Condividi su whatsapp
Condividi
Condividi su email
Condividi
Condividi su telegram
Condividi
Simone Talamo

Simone Talamo

Sono appassionato di viaggi e avventure. Ho deciso di creare Missione Avventura per aiutare le persone ad esplorare i luoghi più remoti e affascinanti del pianeta immersi nella natura selvaggia.

Articoli correlati

Iscriviti alla lista d'attesa Ti informeremo appena si apriranno le iscrizioni così non perderai il tuo posto.
Email I tuoi dati con noi sono al sicuro.

Inizia la tua nuova epica avventura

25-26-27 Marzo in Piemonte

Prepara lo zaino e parti per esplorare luoghi magici e selvaggi. Costruisci ripari per sopravvivere alla notte, accendi un fuoco per mangiare e scaldarti ed esplora il posto con bussola e cartina. Cosa aspetti?